La sezione del Premio “Città di Penne” per l’orgoglio abruzzese, istituita nel 2015 e attivata per la prima volta il 7 novembre 2016, è rivolta a sottolineare l’importanza delle radici storico-culturali del Premio, nel momento in cui esso aspira alla massima internazionalizzazione. La Giuria tecnica annovera, fra gli altri, nomi di famosi personaggi del teatro, della televisione e del cinema, come quelli di Nduccio, Vincenzo Olivieri e Marco Papa, per la prima volta insieme a questo scopo. La giuria tecnica ha individuato nomi di personaggi che si sono distinti nel diffondere nella comunità abruzzese il senso della dignità e del valore profondo delle proprie radici, senza mai cadere nel provincialismo, quali il presidente onorario dell’Accademia della Crusca Francesco Sabatini, l’allenatore Eusebio Di Francesco, l’organizzatore culturale, scrittore e poeta Dante Marianacci.